Spes Arcobaleno Calcio a 5

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ultimi risultati e prossimi impegni

Calcio a 5 Serie D Girone B

Ven., 17. Ott. 2014

Montalto Montalto di Cuccurano C53vs1Spes Arcobaleno C5 Spes

Calcio a 5 Serie D Girone B

Ven., 24. Ott. 2014

Spes Spes Arcobaleno C52vs0Verbena C5 Verbena

Calcio a 5 Serie D Girone B

Mer., 29. Ott. 2014

Spes Spes Arcobaleno C52vs2Ciarnin Ciarnin

Calcio a 5 Serie D Girone B

Ven., 31. Ott. 2014

Ostr. Ostrense C5vsSpes Arcobaleno C5 Spes

Spes Arcobaleno Calcio a 5

PAGELLE SPES - VERBENA

E-mail Stampa PDF

SPES - VERBENA : 2 - 0

Marcatori : Lucchetti, Gianoboli

 

A grande richiesta (ci fosse stato uno che me lo avvesse solamente accennato) ritornano le PAGELLE di Ciccio Spadoni.....commenti sarcastici sulle prestazioni* dei giocatori**.

PAGELLE:

ALESSANDRONI: n.e.

BERTINI: n.e.

BOTTACCHIARI 6 : Dopo un anno sabatico (anche se lui è convinto di aver giocato) torna a calcare un campo di calcetto. Entra con il piglio giusto e quando lo guardi negli occhi....i brividi ti attanagliano le ossa. MONSONE DELL'EST

CAMILLONI 6,5 : Si fa trovare pronto nella ripresa e in dieci minuti dà tutto. Esce sfiancato ma con una prestazione da applausi. Peccato che non riesca a gonfiare la rete nonostante i diversi tentativi. INCOMPIUTO

DITOMMASO 6,5 : L'avversario è di prima fascia ma non sembra mai metterlo in difficoltà. Per aggiungere un poco di pepe alla serata decide di mettere sempre due uomini in barriera, anche su rinvio dal fondo del suo dirimpettaio. MASTERCHEF

FRABONI 6,5 : Il giovane acquisto dello SPES mette subito in mostra tutto il suo repertorio: tiene un ottimo ritmo, è sempre sul pezzo e sfodera acuti da prima donna. X-FACTOR

FRESCHI 6 : Il nostro Brian Flanagan (n.d.r. Tom Cruise in Cocktail del 1988) rinasce dalle ceneri per l'ennesima volta. Nella sua lunga carriera (iniziata proprio nell'anno di uscita del film sopra citato) gli allenatori, succeduti durante gli anni, hanno provato ad ingabbiarlo nei classici ruoli dello sport che amiamo: laterale, pivot, centrale. Ma per lui queste definizioni sono limitanti, lui necessita di spazio, estro e libertà. Mr. Beltrami sembra averlo capito e sta pensando di impiegarlo come esterno largo... largo largo. ARABA FENICE

GIANOBOLI 7 : Molto attento alla fase difensiva, non permette agli ospiti di costruire giuoco o di rendersi pericolosi con i loro inserimenti. Quasi commovente la sua concentrazione negli ultimi minuti della partita. Sul finale si concede anche il lusso del gol dalla propria metà campo. MULTICENTRUM-DIPENDENTE

LUCCHETTI 6,5 : Inverte accidentalmente le scarpe durante la vestizione prima del match: risultato sbloccato con un tiro/finta di sinistro (scarpa destra) svirgolato ma che gli permette di infilare il portiere avversario con un destro (scarpa sinistra) sotto la traversa. CONFUSO e FELICE

MATTIOLI 6,5 : L'esperienza che non tradisce mai o quasi. Partita sontuosa ma costellata di pecche di fronte allo specchio. Tiene per mano la squadra negli ultimi concitati minuti di pressing avversario. MAESTRO DELL'ASILO

SANCHIONI : n.e.

TRILLINI 6,5 : Ogni entrata sugli avversari sembra un intervento ortopedico di fortuna. Riesce ad amputare gambe e far uscire rotule senza l'uso del bisturi. GRACE ANATOMY

* per prestazioni si intende unicamente il lavoro svolto in campo e non quello che fate per vostro diletto

** la parola giocatori mi è sfuggita e non capiterà mai più

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Ottobre 2014 18:31

3° GIORNATA CAMPIONATO

E-mail Stampa PDF

SPES ARCOBALENO CALCIO – VERBENA C5 ANCONA del 24/10/2014

RISULTATO FINALE                        2 – 0    (P.T. 0 – 0)

FORMAZIONE SPES: Alessandroni, Bertini, Bottacchiari, Camilloni (cap.), Ditommaso (por.), Fraboni, Freschi, Gianoboli, Lucchetti, Mattioli, Sanchioni (por.), Trillini. Allenatore: Beltrami

FORMAZIONE VERBENA: Andreoni, Bellavigna, Campenni (cap.), Cioffi, Fabri, Fioravanti, Giovagnoli, Nalli, Spadaro, Tafuri. Allenatore: Marcelletti

Successioni reti: 0-0 // 2-0

Marcatori SPES in ordine: Lucchetti, Gianoboli

Ammonizione SPES: Trillini

Arbitro: Alessandro Bugatti di Jesi

 

Partita tesa e combattuta quella andata in scena al “Comunale” di Ponte Sasso fra la SPES e il VERBENA. Sicuramente il freddo pungente e un vento freddo fastidioso non hanno aiutato le due squadre e hanno fatto si che, i pochi spettatori presenti, non si possano essere goduti a pieno la bella partita disputata dalle due compagini. Umori contrastanti: la SPES vogliosa di riscossa dopo l’immeritata sconfitta della settimana scorsa; il VERBENA, vincitore in Campionato a casa propria sette giorni addietro, che però, in settimana, è stato sconfitto in finale di Coppa Marche Provinciale.

Primo tempo piuttosto equilibrato con le due squadre che hanno adottato per gran parte della frazione una tattica simile. Entrambe non si sono quasi mai sbilanciate, hanno cercato di fare densità nella propria metà campo senza portare un vero pressing ed alzando solo sporadicamente il proprio baricentro. Le occasioni da rete non sono state numerosissime e, per gli ospiti, la più clamorosa si materializza quando mancavano pochi minuti alla fine del 1° tempo: palla persa malamente in fase d’attacco dai locali a causa di un lento e forse prevedibile retropassaggio, tiro rimpallato e contropiede lanciato in campo aperto, 2 contro 0 giocato però malamente e passaggio intercettato al limite dell’area di rigore dall’ottimo DI TOMMASO. La SPES, dal canto suo, pur concedendo poco, non porta grossi grattacapi al portiere ospite ma riesce comunque a creare alcuni presupposti interessanti per andare a concludere pericolosamente. In un’occasione LUCCHETTI controlla male lanciato verso la porta avversaria e calcia maldestramente quando ormai si è chiuso lo specchio della porta. GIANOBOLI calcia fuori una punizione da posizione interessante (siamo abituati troppo bene…). MATTIOLI e TRILLINI vanno al tiro sia dalla corta, il primo, che dalla media distanza, il secondo, ma non inquadrano a dovere la porta avversaria. Le polveri sembrano bagnate, anche se il meteo ancora “tiene”… Da segnalare in questa prima frazione l’allontanamento dal campo del Mister del VERBENA per, credo, un’incomprensione col direttore di gara.

Nel 2° tempo pronti-via e la partita si vivacizza subito. La SPES al 1’ passa in vantaggio con LUCCHETTI che, da azione di calcio d’angolo, sfrutta un rimpallo a centro area e batte imparabilmente il guardiano ospite. La SPES nei primi 10’ prende il sopravvento sui rivali colpendo anche 2 pali con CAMILLONI. Nel primo caso, dopo un erroraccio a porta vuota di FRABONI, è prima il portiere a salvare miracolosamente da terra e successivamente ci mette la classica pezza un difensore salvando sulla linea e mandando la sfera appunto sul palo. Il secondo legno lo colpisce con una conclusione da fuori. La partita si fa calda e gli animi di conseguenza… viene espulso anche un giocatore ospite per proteste. Sostituzioni in casa SPES per sfruttare l’uomo in più ma il giro palla è lento, le conclusioni latitano o sono prevedibili e il risultato in quei 2 minuti non cambia. Il VERBENA alza il pressing e costringe la formazione di casa a cercare il pivot con palla alta ma senza grossi risultati. Pur non creando azioni pericolosissime, il VERBENA, mutando sistema di gioco, mette un po’ in affanno i locali che perdono le misure e i tempi di passaggio e rischiano qualcosa in fase di disimpegno. Mister BELTRAMI chiama time-out e mette le cose a posto trasmettendo indicazioni chiare e precise che rassicurano i suoi ragazzi. Riassettata la fase di possesso palla, la SPES rimacina nuovamente gioco e colpisce altri 2 legni. Prima MATTIOLI si libera bene al tiro dal limite dell’area ma la sua conclusione, in scivolata, colpisce il palo esterno; poi TRILLINI con un bolide da fuori fa tremare ancora la traversa. C’è tempo anche per un’altra occasione Spessina sciupata da MATTIOLI che, solo di fronte al portiere, non trova il tempo e la coordinazione per andare al tiro in modo risoluto. Negli ultimi 5’ nuovo mutamento tattico per il VERBENA che passa al portiere di movimento. Si vede subito che per gli Anconetani questo sistema di gioco è ben metabolizzato perché si sistemano in campo in modo esemplare e in maniera assai rapida e decisa. La SPES “avrebbe” potuto soffrire il forcing avversario ma se fate caso, ho usato il condizionale… In questi ultimi minuti i giocatori Spessini compiono un vero e proprio capolavoro. Si dispongono in campo in maniera corretta, due linee difensive compatte e mobili pronte a scalare, scivolare e pressare se necessario. Lasciano agli ospiti solo le briciole e rischiano di raddoppiare con MATTIOLI che intercetta palla e conclude a rete. La sua conclusione è sporcata e finisce in calcio d’angolo. Il VERBENA non riesce a trovare sbocchi e fa fatica anche a calciare in porta. Altra palla recuperata da GIANOBILI e stavolta il suo “piattone”, dalla propria metà campo, fa centro e porta il risultato sul 2-0. Partita in ghiaccio e nessun’altro sussulto fine alla fine se non un calcio di punizione per il VERBENA scagliato però senza inquadrare la porta avversaria.

Bella prestazione di squadra per la SPES che, in definitiva, ha corso pochissimi rischi mentre ha concluso a rete in diverse circostanze e piuttosto pericolosamente senza essere però particolarmente fortunata (vedi i 4 legni colpiti). VERBENA da rivedere ma forse le fatiche di Coppa si sono fatte sentire. Mercoledì recupero della 1° Giornata di Campionato, in casa con il CIARNIN. La vittoria per la SPES può portare consapevolezza e fiducia nei propri mezzi ma bisogna ricordarsi che siamo soltanto all’inizio e che per raggiungere dei buoni risultati occorre tenere i nervi saldi e la massima concentrazione in tutte le partite. Speriamo che i ragazzi Spessini lo sappiano e che le esperienze degli anni passati servano da lezione.

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Ottobre 2014 14:33

2° GIORNATA CAMPIONATO

E-mail Stampa PDF

MONTALTO DI CUCCURANO – SPES ARCOBALENO CALCIO del 17/10/2014

RISULTATO FINALE            3 – 1    (P.T. 1 – 0)

FORMAZIONE MONTALTO DI CUCCURANO: Bacciaglia, Bendia, Bertozzi, Bressani, Bruscia, Cirulli, Della Santa, Fabbrocile, Farabini, Grimaldi, Minardi, Polverari.

FORMAZIONE SPES: Alessandroni, Anniballi (cap.), Bottacchiari, Camilloni, Ditommaso (por.), Fraboni, Freschi, Lucchetti, Mattioli, Murgo, Sanchioni (por.), Trillini. Allenatore: Beltrami

Successioni reti: 1-0 // 1-1 / 3-1

Marcatore SPES: Fraboni

Sanzioni SPES: Nessuna

Arbitro: Paola Quattrini di Jesi

 

Prima partita di Campionato per la SPES ARCOBALENO che affronta, fuori casa al Palasport Biagioni di Cuccurano, la compagine MONTALTO DI CUCCURANO in cui militano praticamente tutti i ragazzi che l’anno scorso giocavano per la squadra di CUCCURANO che si è piazzata in zona play-off. Qualche defezione in casa spessina con GIANOBOLI non convocato perché non al meglio dopo qualche piccolo infortunio e DITOMMASO che, se pur in panchina, non prende parte precauzionalmente alla contesa per un infortunio al mignolo della mano destra. Campionato che incomincia dalla 2° giornata poiché la 1° sarà recuperata tra Martedì e Mercoledì 28 e 29 ottobre.

Conoscendo i nostri avversari sapevamo che tipo di partita aspettarci ed, infatti, è stata proprio come ce l’aspettavamo… loro sono una squadra abbastanza organizzata, che commette pochi errori e che, soprattutto in casa, fa valere il suo possesso palla cercando al momento opportuno la giusta verticalizzazione per andare alla conclusione. Consci di tutto questo la SPES ha lasciato per ampi tratti della partita il pallino in mano agli avversari cercando però di attuare una certa pressione una volta che gli avversari si affacciavano nella loro metà campo. Per tutto il primo tempo questa tattica ha dato i suoi frutti in quanto i padroni di casa non hanno creato azioni particolarmente pericolose e i grattacapi per il nostro portiere SANCHIONI sono stati minimi tant’è che si è limitato all’ordinaria amministrazione senza dover compiere parate di rilievo. La rete per i locali è comunque arrivata intorno al 25’ quando l’arbitro ha fatto invertire una rimessa laterale in nostro favore. La palla viene toccata e calciata forte verso la porta spessina. La barriera forse posizionata in maniera non perfetta e un’indecisione del portiere ospite fanno sì che il punteggio si fissi sull’1-0. In tutto questo come si è comportata la SPES? Come detto in precedenza la fase difensiva, tranne qualche indecisione nelle scalate, è stata più che buona. In attacco ci siamo resi più volte pericolosi portando i nostri giocatori al tiro; CAMILLONI a tu per tu con il portiere locale che, con una pronta uscita, ribatte di petto il tiro del nostro attaccante, ALESSANDRONI si vede ribattere di piede un preciso sinistro da POLVERARI, TRILLINI ingaggia un duello con l’estremo difensore che devia in angolo, respinge e in un caso addirittura blocca, le sue potenti fucilate da fuori, ancora CAMILLONI non arriva per un pelo alla deviazione in scivolata sul secondo palo quando ormai il portiere non poteva più nulla… che dire; le occasioni sono state create, la volontà e l’impegno non sono mancati, mentre la precisione, la freddezza e un briciolo di fortuna non sono state dalla nostra parte. Risultato bugiardo alla fine del 1° tempo che premia i locali.

Il secondo tempo è ugualmente combattuto. Le due squadre non si sbilanciano e le occasioni da rete arrivano solamente quando vengono commessi errori individuali in fase di ripiegamento difensivo o qualche giocatore prova la sortita individuale e riesce a sopravanzare il diretto avversario. Intorno alla metà di questa frazione il risultato muta per ben 2 volte. Prima sono gli ospiti a portarsi in parità. I locali sciupano una occasionissima sulla quale miracoleggia SANCHIONI. Sul ribaltamento di fronte FRABONI imbastisce un contropiede micidiale concluso con una “puntatina” che sorprende il, fino a quel momento insuperabile, portiere locale. Dopo qualche minuto il CUCCURANO si riporta in vantaggio. Punizione da posizione laterale. La difesa della SPES si piazza a difesa della propria porta ma lascia troppi uomini liberi avversari lungo il perimetro. Buono schema della squadra di casa che porta al tiro un suo avanti che fa secco il portiere ospite. Negli ultimi 5’ la SPES prova a pressare anche nella metà campo avversaria. La foga agonistica non manca ma le forze e le idee tendono pian piano a mancare. Il pressing diventa confusionario tanto da concedere qualche buona ripartenza al CUCCURANO. Una di queste è letale e porta al 3-1 per i locali. Non c’è quasi più tempo e il risultato non muta fino al triplice fischio finale.

Partita che lascia l’amaro in bocca. Per il lavoro svolto e le occasioni create la SPES meritava sicuramente qualcosa di più ma il futsal è anche questo. Bisogna essere sicuramente più cinici sotto porta ma questa volta è necessario fare anche i complimenti al portiere avversario che ha parato praticamente tutto. Rimbocchiamoci le maniche e sotto con la prossima in casa contro il VERBENA.

Arrivi Last Minute

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Ultimi 2 colpi di mercato prima dell'inizio del campionato per lo SPES.

Il primo è Romagna Matteo, laterale classe '93, che la scorsa stagione ha militato nel Castelecchio-Monteporzio. Il secondo è Mattioli Marco, pivot e giocatore di grande esperienza proveniente dal Fano C5.

 mattioli romagna 
Mattioli Marco Romagna Matteo

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Ottobre 2014 17:21

Pagina 1 di 13

Calendario impegni

<< < Ottobre 2014 > >>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 01 02
1 voce nel mese Ottobre 2014 1 voce nel mese Ottobre 2014
Compleanno
PictureAndrea Gianoboli - SPE (23)
1 voce a 05. Ottobre 2014

Chi è Online

 36 visitatori online

Lascia un Messaggio

Latest Message: 2 years ago
  • [10:18] Luigi: Questa settimana le pagelle sono davvero meravigliose...
  • [12:41] Spadoni: RIPETO QUI QUELLO CHE HO SCRITTO NELL'ULTIMO ARICOLO! Oltre che partecipare passivamente (come siete soliti fare con le/i vostre/i consorti) sarebbe bello che inseriste qualche commento sotto gli articoli. Magari qualche critica sui voti o sulla disamina del match, oppure sottolineare il voto che vi è piaciuto di più o il più azzeccato della settimana. DATEVI DA FARE! PS: per Murgo, se non s
  • [12:49] Spadoni: PS: Murgo, se non sai cosa vuol dire &quot;disamina&quot; non ti preoccupare, non lo so neanche io! ;)
  • [16:55] Damio: AUGURI a Tutti!

Guests are shown between [].

You are here: Home